Esecuzione immobiliare n.10073/10 R.E. PDF Stampa E-mail
  
Giovedì 14 Dicembre 2017 00:00

TRIBUNALE DI LATINA
-SEZIONE DISTACCATA DI GAETA-

ESECUZIONE IMMOBILIARE N.10073/10 R.E.
AVVISO DI VENDITA


L’Avv. Giuseppe Matarazzo, in forza di delega conferita dal G.E., giusta ultima ordinanza del 05/04/2017, avvisa che il giorno 14/12/2017 alle ore 17.00 e seguenti, presso il proprio studio sito in Gaeta, Piazza della Libertà 20, effettuerà l’esame delle offerte ex artt.571 e 572 cpc e segg riguardante la vendita senza incanto dei seguenti immobili siti in fabbricato ubicato in frazione di Tufo - Via Liberato Saltarelli 27 (Minturno):
Lotto 1: diritti di piena proprietà di immobile sito al piano terra di un fabbricato. La struttura portante è in muratura esternamente ben rifinita con intonaco e tinteggiature recenti. La superficie calpestabile del locale è di circa 37 mq. netti, l’altezza di 3.20m. Vi si accede da una apertura con saracinesca posta a fronte strada. L’immobile risulta occupato dall’esecutato e utilizzato come garage-deposito. Gli impianti elettrici sono di recente installazione. L’impianto idrico a servizio del bagno è anch’esso di recente installazione e da ultimare.
Prezzo base d’asta: Euro 20.000,00 (vntimeila/00)
Offerte in aumento in caso di gara non inferiori ad Euro 400,00 (quattrocento/00)
Offerta minima ammissibile ex art.572 3° comma cpc.: Euro 15.000,00 (quindicimila/00)

Lotto 2: diritti di piena proprietà di immobile sito su metà della superficie del piano primo dello stesso fabbricato del lotto 1, adibito ad appartamento, oggetto di recenti lavori di rifacimento e in ottimo stato per quanto riguarda le finiture interne. Si sviluppa in lunghezza ed è costituito da un primo grande ambiente adibito a soggiorno-pranzo, con parete attrezzata ad angolo cottura di circa mq.25 netti, una camera da letto matrimoniale di 14 mq. circa netti, un bagno di circa 6 mq. netti. Il balcone della sala è panoramico con scorcio sul mare. Viene precisata la esistenza di scrittura privata successiva al pignoramento con la quale l’esecutato si sarebbe impegnato a vendere la detta unità a terzi occupanti il detto appartamento per le vacanze. Gli impianti sono di recente installazione.
Prezzo base d’asta: Euro 46.000,00 (quarantaseimila/00)
Offerte in aumento in caso di gara non inferiori ad Euro 920,00 (novecentoventi/00)
Offerta minima ammissibile ex art.572 3° comma cpc.: Euro 34.500,00 (trentaquattromilacinquecento/00)
Lotto 3
: diritto di piena proprietà di immobile sito su parte del piano primo e su tutto il secondo ed ultimo piano dello stesso fabbricato dei lotti precedenti, adibito ad appartamento occupato dall’esecutato e dal suo nucleo familiare. Lo stato generale dell’appartamento e le sue finiture interne sono in ottimo stato e le sue finiture interne sono in ottimo stato pur se risultano mancanti al 2° piano sia le porte che i sanitari del bagno. Al primo piano vi è una grande sala di circa 37 mq. netti adibita a soggiorno-pranzo, con angolo cottura e scala a vista in ferro che collega il 2° piano, Vi è un bagno di circa 6 mq. netti. Il 2° piano sottotetto consta di una area connettiva di circa mq.16,50, tre camere da letto matrimoniali di superficie netta rispettivamente di 14,50, 18 e 13,50 circa mq., di un largo di 6,70 mq. netti ed un grande terrazzo panoramico di mq.32 netti circa. Sussiste pertinenza di cortile di mq.18 circa.
Prezzo base d’asta: Euro 98.000,00 (novantottomila/00)
Offerte in aumento in caso di gara non inferiori ad Euro 1.960,00 (millenovecentosessanta/00)
Offerta minima ammissibile ex art.572 3° comma cpc.: Euro 73.500,00 (settantatremilacinquecento/00)

In caso di più offerte valide si procederà dopo l’apertura della busta ad una gara sull’offerta più alta con rilanci non inferiori a:
Euro 400.00 (quattrocento/00) per il lotto 1;
Euro 920.00 (novecentoventi/00) per il lotto 2;
Euro 1.960.00 (millenovecentosessanta/00) per il lotto 3.

Si precisa che la costruzione presenta difformità rispetto alle autorizzazioni e concessioni rilasciate dal Comune di Minturno: gli abusi consistono nell’aver reso abitabile l’intera superficie coperta del sottotetto, indicata precedentemente quale locale di sgombero. Il detto illecito non è stato sanato pur non sussistendo motivi ostativi al rilascio di permesso di costruire in sanatoria. Non sussiste alcuna dichiarazione di agibilità.
Le offerte di acquisto dovranno essere portate in busta chiusa presso lo studio del professionista delegato entro le ore 13,00 del giorno precedente la data della vendita, cioè 13/12/2017.
Sulla busta dovranno essere annotate le sole generalità di chi presenta l’offerta, che può essere anche diversa dall’offerente, la data fissata per l’esame delle offerte e il nome del professionista delegato
Sulla busta chiusa non deve essere indicata né il numero o nome della procedura né il bene per cui è stata fatta l’offerta né l’ora della vendita o altro. Dovrà essere allegato e inserito nella busta, a pena di inefficacia della offerta, assegno circolare NON trasferibile intestato a “ Avv. Giuseppe Matarazzo, procedura esecutiva n.10073/10 R.E.” a titolo di cauzione, di importo in misura non inferiore al dieci per cento del prezzo offerto.
La perizia e l’avviso integrale di vendita e l’ordinanza di vendita sono consultabili sul sito www.astegiudiziarie.it e www.tribunale.latina.giustizia.it
Per informazioni, visita all’immobile e consultazioni degli atti rivolgersi:
Studio legale Avv. Giuseppe Matarazzo - Gaeta, Piazza della Libertà n.20
Tel.0771/46.55.98 - Fax 0771/460111  -  pec: avvgiuseppematarazzo@puntopec.it