“Russamento e Apnee Notturne” PDF Stampa E-mail
  
Martedì 01 Luglio 2008 00:00
Razionale del convegno sulla Sicurezza Stradale
e Disturbi Respiratori del Sonno
 
Si è svolto, il giorno 31 maggio u.s., presso la sala intitolata a Papa Pio IX e messa a disposizione da Sua Eccellenza Mons. Fabio Bernardo D’Onorio, nello splendido Palazzo Cardinal De Vio a Gaeta medioevale (Cattedrale),  un convegno sui “disturbi respiratori del sonno”, come russamento e apnea notturna correlati con il colpo  di sonno, incidenti stradali e con le alterazioni dell’apparato cardiovascolare, del metabolismo, del diabete, dell’obesità ecc..
Infatti il russamento spesso non costituisce solo un serio disturbo per il partner ma assume il quadro di una patologia complessa e pericolosa e solo oggi  abbiamo compreso la sua vera importanza.
L’evento è stato organizzato dalla Provincia di Latina,in collaborazione con il centro per lo studio dei disturbi respiratori del sonno della unità Operativa di Pneumologia del Presidio Ospedaliero SUD . 
Sono intervenuti esperti del settore per informare e mostrare come si previene e come si cura.
E’ stata data una dimostrazione di come si esegue una polisonnografia e di come si usano gli apparecchi per eliminare questi disturbi.
Il problema si presenta dal 4 al 10% nella popolazione e anche se colpisce più le persone di “mezza eta”, non risparmia alcuna fascia compresa quella pediatrica. Il convegno è stato aperto alla popolazione,  ed è stato svolto con un linguaggio semplice e comprensibile,da personale medico specialistico.
Nel dare il saluto ai partecipanti, L’Assessore provinciale D’Arco, ha spiegato il significato del convegno, mentre il dr. Ermanno Kugler che ha curato la parte scientifica, si è soffermato sul vero significato di questi disturbi e su come si realizzano. Si sono susseguite le relazioni sulla sicurezza stradale e colpo di sonno,tenute dal dirigente della polizia stradale di Latina e dal dirigente medico del dipartimento di prevenzione dell’AUSL di Latina. Successivamente il dr. Eugenio Daniele, Dirigente medico cardiologo del Presidio ospedaliero sud, ha condotto  l’argomento legato all’insorgere della ipertensione arteriosa e le aritmie cardiache causate dai disturbi respiratori del sonno. Il dr. Tuccinardi Franco, ha continuato con le sequele causate sull’apparato endocrino, con la sindrome metabolica, la ridotta  risposta all’insulina, obesità e conseguenze sull’impotenza maschile. Il Professor Andrea Gallo, esperto chirurgo Otorino, direttore di struttura complessa universitaria (La Sapienza Roma) ha mostrato come si riesce a correggere, in sala operatoria, quelle alterazioni anatomiche del palato,dell’ugula, del naso e della mandibola che concorrono al russamento.
Infine, il Dr. Kugler, Dirigente medico della struttura complessa di Pneumologia della provincia di Latina ha dato una dimostrazione sulla diagnosi e sul trattamento di questa patologia, mostrando l’esame polisonnografico e la ventilazione mecanica. L’ingresso  libero ha permesso la presenza di pazienti che hanno raccontato la loro esperienza di ex russatori e l’annuncio della costituzione dell’associazine dei pazienti con malattie respiratorie e allergiche del Golfo di Gaeta. 
Per l’argomento “sicurezza stadale”sono state invitate rappresentanze scolastiche e le associazioni di autotrasportatori. La sala gremita ha ripagato il lavoro degli organizzatori che hanno notato un forte interesse dei presenti. 

Il Direttore della Unità Operativa di Pneumologia 
Dr. Ermanno Kugler